domenica, 19 febbraio 2017 17:32:43
Finanziamenti a Fondo Perduto Regionali ed Europei

FINANZIAMENTI EUROPEI E INCENTIVI ALLE IMPRESE

Finanziamenti bando inail al 65% a fondo perduto, 6 cose da sapere

CONTRIBUTO al 65% a fondo perduto
Bando inail: 2017  “Le 6 domande”
FINANZIAMENTI PER IMPRESE AVVIATE DI TUTTI I SETTORI

1. AMMONTARE DEL CONTRIBUTO INAIL

L’agevolazione è costituita da un finanziamento a fondo perduto pari al 65% dei costi ammissibili, ancora da sostenere, per la realizzazione del progetto fino ad un massimo di 130.000 euro (65% calcolato su 200.000 euro di investimenti)  ed un minimo di contributo pari a € 5.000 (quindi l’investimento minimo = euro 8.000) 
2. DESTINATARI
Sono ammesse a contributo tutte le imprese, anche individuali, ubicate sul territorio nazionale italiano di ogni settore produttivo: Artigiani, Commercio, industria, agricoltura.

3 . SPESE AMMESSE:

  • Spese di impianti,
  • macchinari nuovi,
  • attrezzature nuove,
  • rifacimento impianto elettrico,
  • cappe aspirazione fumi,
  • rimozione eternit dal tetto del capannone (smaltimento amianto),
  • piattaforme aeree per ridurre rischio caduta,
  • camion gru
  • muletti o manitu’,
  • camion gru
  • interventi che consentano di ridurre i rischi di infortunio per titolari d’impresa e lavoratori.

A scopo di esempio, ecco le tipologie di macchine ammissibili al finanziamento tra quelle di piu’ frequente:• piattaforme aeree, torni, macchinari, attrezzature, arredi, trattori, attrezature agricole, camion con gru (gru obbligatoria);

 

SPESE NON AGEVOLABILI:

1) acquisto di beni usati;

2) attività svolta dal personale dipendente dell’impresa richiedente

3) fatturazione e  vendita di beni oggetto del contributo da pare dei soci e/o componenti dei soggetti beneficiari;

4) spese effettuate e fatturate al soggetto beneficiario da società con rapporti di controllo o collegamento;

5) ogni altra spesa non riferita ai progetti


Principali macchinari finanziati negli anni precedenti con lo stesso bando che hanno ridotto le cause di infortunio nella Regione di

riferimento (riducendo rischi alla salute dei lavoratori): 

INTERVENTI DI RIMOZIONE AMIANTO  E RIFACIMENTO DEL TETTO DEI CAPANNONI O LABORATORI/NEGOZI:

RIMBORSABILE PER € 130.000

 

 

Ti piace questo articolo? Condividilo!

Info sull'Autore

Lascia Un Commento