Voucher Internazionalizzazione 2021 contributo fino a 30.000 euro

Contributi a Fondo Perduto fino a 30.000 euro per l’Internazionalizzazione delle Imprese

Guida ai Voucher TEM Digitali

Il Voucher Internazionalizzazione è il contributo a fondo perduto che si rivolge a tutte le Piccole e Medie Imprese (PMI) italiane che vogliono approcciarsi all’industria dell’esportazione aprendo le proprie frontiere a mercati esteri di tutto il mondo.

  • Sei un imprenditore e vuoi espandere la tua attività in mercati più profittevoli?
  • Sei un’impresa manifatturiera e vuoi accrescere la tua rete vendita all’estero?
  • O ancora, sei alla ricerca di nuove opportunità di business e rendere noto il tuo marchio Made in Italy in mercati esteri?

Il Voucher Internazionalizzazione è l’incentivo che fa al caso tuo.

Voucher Internazionalizzazione: di cosa si stratta?

Per incentivare l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese il Ministero dello Sviluppo economico ha previsto sotto forma di Voucher, dei contributi alle Piccole e Medie Imprese del settore manifatturiero (codice ATECO C).

Nello specifico il voucher internazionalizzazione finanzia le spese di consulenze da parte di Temporary Export Manager (TEM) con competenze digitali, inseriti temporaneamente in azienda e iscritti nell’apposito elenco del Ministero degli Esteri.

Le aziende beneficiarie di questo Voucher internazionalizzazione possono scegliere tra 2 tipologie di Voucher:

  1. Early stage, di 10.000 euro, a fronte di un contratto di servizio con una società TEM del valore minimo di 13.000 euro;
  2. Advanced stage, pari a 15.000 euro, aumentabili fino a 30.000 euro, a fronte di un contratto di servizio con una società TEM del valore minimo di 25.000 euro.

Voucher Internazionalizzazione: chi sono i Temporary Export Manager?

Si tratta di una figura esterna all’azienda caratterizzata da competenze specialistiche in diverse tematiche funzionali all’internazionalizzazione. Il Temporary Export Manager (TEM) si occupa di una serie di processi aziendali:

  • dal marketing,
  • all’incremento delle vendite,
  • fino alle gestione delle risorse umane.

Le aziende si rivolgono a questa figura professionale perchè assumere nuove persone o formare il personale richiederebbe l’impiego di tempo e risorse eccessivi. Affidarsi ad uno specialista esterno quindi permette di internazionalizzare l’azienda efficacemente e in poco tempo.

Il Voucher Internazionalizzazione ha l’obiettivo quindi di finanziare le spese di consulenza che l’impresa, piccola o media, pagherebbe con un esperto di Export e Internazionalizzazione dell’azienda.

La consulenza dei Temporary Export Manager deve essere finalizzata a supportare i processi di internazionalizzazione attraverso:

  • analisi e ricerche sui mercati esteri
  • individuazione e acquisizione di nuovi clienti
  • assistenza nella contrattualistica per l’internazionalizzazione
  • incremento della presenza nelle piattaforme di e-commerce
  • integrazione dei canali di marketing online
  • gestione evoluta dei flussi logistici

Voucher Internazionalizzazione: l’elenco dei Temporary Export Manager (TEM)

I voucher possono essere usati solo per le consulenze fornite da temporary export manager iscritti nell’apposito elenco tenuto dalle istituzioni.

La domanda di inserimento nell’elenco TEM può essere inviata a partire dalle ore 10.00 del 18 marzo fino alle ore 17.00 del 6 maggio 2021, tramite la piattaforma informatica che sarà indicata da Invitalia.

Quali sono i requisiti dei TEM Digitali?

Per iscriversi all’elenco, i TEM digitali devono essere in possesso di una serie di requisiti tra cui:

  • avere una partita Iva da almeno 2 anni;
  • aver realizzato con successo almeno 5 progetti di export.

A questi si aggiunge la necessità di aver maturato una significativa esperienza in ognuno dei questi settori:

  • Progettazione e organizzazione della rete di distribuzione di prodotti e servizi in nuovi mercati esteri;
  • Assistenza alle imprese nella partecipazione a fiere internazionali in modalità virtuale e ad eventi in diretta su piattaforme streaming internazionali;
  • Implementazione di strumenti di logistica integrata per distribuzione e approvvigionamenti;
  • Analisi della concorrenza e valutazione delle iniziative volte a migliorare le performance di e-commerce;
  • Realizzazione di cataloghi digitali, negoziazione, promozione di prodotti sugli showroom digitali, coinvolgimento di possibili acquirenti internazionali e utilizzo di micro-influencer;
  • Predisposizione di accordi e sviluppo di rapporti con distributori ed agenti esteri, operatori stranieri del settore, provider di servizi di supply chain e di commercio digitale;
  • Trasferimento delle conoscenze, metodologie e tecniche di trasformazione digitale e adozione di metodi e strumenti di e-commerce coerenti con il settore di attività e la generale evoluzione digitale dello scenario competitive internazionale.
  • È richiesto anche il possesso di almeno due certificazioni sull’utilizzo di strumenti digitali di marketing, tra quelle rilasciate da Hubspot Academy (livelli intermedio o avanzato), Facebook Blueprint, Google Skillshop e Microsoft Advertising.

Come presentare la domanda per il Voucher Internazionalizzazione?

È possibile presentare la Domanda di contributo tramite il sito di Invitalia. La procedura si articola in due fasi:

Fase #1 dal 9 al 22 marzo 2021

Compilazione della Domanda con firma digitale

Fase #2 dal 25 marzo al 15 aprile 2021

Presentazione vera e propria della Domanda di Contributo.

Attenzione!
Entro il 15 maggio il Ministero degli Affari Esteri concederà i contributi in base all’ordine cronologico di arrivo delle domande e solo le imprese ammesse potranno consultare l’elenco dei Temporary Export Manager per scegliere il consulente a cui affidarsi.

Vuoi espandere la tua linea di prodotti verso nuovi mercati esteri e internazionalizzare la tua impresa?
Scopri se hai i requisiti per accedere al Voucher Internazionalizzazione

Ti aspetto per i prossimi aggiornamenti,

Fabio Centurioni
Dott. in Economia e Amm. delle Imprese

Ti potrebbe interessare anche

Ti è piaciuto questo articolo?
Condividilo con i tuoi amici
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su skype
Condividi su telegram
Condividi su print
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Autore Dell’articolo

Bandi in Anteprima?

Grazie alla Newsletter INFO BANDI ricevi con mesi di anticipo le News sui Bandi e Agevolazioni per la tua impresa!

NON RIMANERE ESCLUSO!