Finanziamenti Piemonte

Finanziamenti e Contributi a Fondo Perduto della Regione Piemonte.

Cerchi Bandi e Agevolazioni per la tua idea di Impresa?
Sei nel posto giusto! Scopri quali sono i Prestiti Agevolati attivi nella tua Regione.

I Bandi a Fondo Perduto e i Finanziamenti Agevolati sono un ottimo trampolino di lancio per vedere realizzarsi la tua idea di Business, il tuo progetto d’impresa.

Molto spesso dai miei clienti riscontro una difficoltà nel reperimento delle informazioni principali per potere accedere ai Bandi a Fondo Perduto e i Finanziamenti Agevolati alle imprese.

Quindi qui di seguito trovi tutti i passaggi fondamentali che ogni aspirante imprenditore deve seguire per aprire la sua attività con i Bandi a Fondo Perduto e i Finanziamenti Agevolati.

Sei un libero Professionista, un Artigiano o un giovane che vuole rimboccarsi le maniche ed entrare a capofitto nel mondo del lavoro? Continua la lettura e segui al dettaglio i miei passaggi.

Bandi a Fondo Perduto e i Finanziamenti Agevolati: esistono contributi per te?

Il primo passaggio che consiglio a tutti i miei clienti, di qualsiasi età, è quello di verificare le loro credenziali attraverso un semplice e veloce Quiz in cui gli chiediamo delle domande di carattere generico e mirato per capire se il loro progetto è meritevole di accedere a Bandi a Fondo Perduto e i Finanziamenti Agevolati.

Per verificare le tue credenziali puoi farlo comodamente da qui e noi del Team di Contributi Regione saremo felici di aiutarti nel vedere realizzato il tuo sogno imprenditoriale con i Bandi a Fondo Perduto e i Finanziamenti Agevolati.

Bandi a Fondo Perduto e i Finanziamenti Agevolati: chi può accedere nella regione Piemonte?

I Soggetti che possono accedere ai Contributi a fondo perduto e Finanziamenti agevolati in Piemonte sono:

  • Start-up di Giovani Imprenditori
  • Imprese Femminili,
  • Start-up Innovative,
  • Imprese On.Going (Grandi Imprese, Microimpresa e PMI),
  • Associazioni e i Consorzi
  • Enti Pubblici.

Bandi a Fondo Perduto e i Finanziamenti Agevolati: quali sono i settori finanziabili per regione Piemonte?

I settori finanziabili dai Bandi a Fondo Perduto e i Finanziamenti Agevolati sono:

  • Agricoltura,
  • Agroindustria/Agroalimentare,
  • Artigianato,
  • Commercio,
  • Cultura,
  • Industria,
  • Pubblico,
  • Servizi/No Profit
  • Turismo.

Bandi a Fondo Perduto e i Finanziamenti Agevolati: che tipologia di spese copre il finanziamento per la regione Piemonte?

  • Attrezzature e macchinari,
  • Spese per Avvio attività,
  • Opere edili e impianti,
  • Innovazione Ricerca e Sviluppo,
  • Promozione/Export,
  • Risparmio energetico/Fonti rinnovabili,
  • Consulenze/Servizi.

Per ogni voce di spesa può essere prevista una percentuale massima e minima di allocazione risorse. 

Bandi a Fondo Perduto e i Finanziamenti Agevolati: a quanto ammonta la cifra finanziata per la Regione Piemonte?

In ogni Regione sono attivi numerosi Bandi e Agevolazioni che si differenziano in base alla categoria del settore, alle credenziali del titolare d’impresa e alla cifra erogata dall’Ente Pubblico.

Finanziamento Microcredito

E’ un prestito è agevolato dal fondo di garanzia gestito dal Ministero dello Sviluppo Economico per la promozione e lo sviluppo delle Imprese finalizzato all’avvio di nuova attività oppure per fare nuovi investimenti in un‘impresa già esistente.

  • Dotazione Bando: 35.000 euro

Vuoi saperne di più? Continua la lettura qui.

Finanziamento Self Employment

E’ un’agevolazione che finanzia con prestiti a tasso zero l’avvio di piccole iniziative imprenditoriali, promosse da giovani. E’ rivolto ai giovani che hanno una forte attitudine al lavoro autonomo e all’imprenditorialità e la voglia di mettersi in gioco.

  • Dotazione Bando: fino a 50.000 euro

Vuoi saperne di più? Continua la lettura qui.

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui finanziamenti alle imprese o aprire la tua attività in proprio

CONTRIBUTI IN ARRIVO E FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER 20 MILIONI DALLA REGIONE PIEMONTE PER AIUTARE LE PICCOLE AZIENDE

I bandi della Regione Piemonte, previsti a partire da  settembre 2013 e proseguono nel 2014.
Clicca qui per andare alla pagina in cui puoi leggere i bandi in scadenza per i finanziamenti agevolati


Finanziamenti a fondo perduto per Macchinari, attrezzature ed impianti.

Per vincere la crisi e la recessione sono previsti venti milioni per sostenere le piccole e medie imprese, il vero motore dell’economia del Piemonte, e dell’Italia: gli incentivi serviranno per l’acquisto di Macchinari, attrezzature, impianti, software, hardware.

Sono previsti però i contributi a fondo perduto per incentivare le aggregazioni tra aziende,  in modo da favorire l’esportazione e vincere la concorrenza per internazionalizzare l’impresa o il prodotto da destinare all’export.

 Prestiti agevolati per le imprese:

La Regione aprirà a settembre i bandi utilizzando i fondi della Bei, la Banca Europea degli Investimenti, e del sistema bancario a tassi ridotti rispetto la media di mercato.

Il bando n.1 aprirà il 24 settembre. Vuole finanziare gli  investimenti e l’ampliamento  delle piccole e medie imprese piemontesi e delle cooperative. La misura è rivolta agli imprenditori che programmano di fare investimenti in impianti, macchinari e attrezzature, ma è rivolto anche a quelle imprese che devono fare scorte di merci in magazzino e che si trovano in difficoltà finanziarie e di liquidità. L’investimento minimo sarà di almeno 150 mila euro.

Agevolazioni per acquisti di aziende

Qui le misure sono di due tipi: la prima misura riguarda il finanziamento per il trasferimento d’azienda o per l’acquisto di un ramo d’azienda, in questo caso il plafond destinato è abbastanza consistente, fino a 4 milioni di euro.

La seconda misura prevede un finanziamento che parte dal 50% fino ad arrivare all’80% : con un monte  iniziale di 16 milioni, finanzia progetti per investimenti produttivi, investimenti immobiliari e liquidità per le imprese.

Incentivi per le assunzioni

I premi e gli incentivi vanno alle imprese che effettuano un incremento dell’occupazione oppure una trasformazione di contratti di lavoro a tempo indeterminato, oppure che trasformato un contratto atipico in contratti a tempo determinato.

Inoltre verranno premiate con agevolazioni fino all’80%, quelle imprese che prevedono di aumentare il capitale sociale dell’impresa beneficiaria pari ad almeno il 25% dell’importo dell’agevolazione concessa;  incentivi per progetti che faranno realizzare il risparmio energetico.

Le richieste potranno essere inoltrate dal 24 settembre all’8 novembre. Finpiemonte effettuerà un controllo sulle richieste pervenute e  dopo che avrà concesso  il finanziamento all’impresa, autorizzerà la banca co-finanziatrice a erogare in un’unica soluzione il finanziamento agevolato.

Finanziamenti e bandi per le Reti d’impresa

Il secondo bando invece vuole favorisce i processi di aggregazione. Potranno beneficiarne le piccole e medie imprese  che hanno iniziato l’attività da almeno 1 anno, che hanno almeno una sede operativa nella Regione Piemonte,  e che operino nei settori Industria, Artigianato, Commercio, Servizi alla produzione, manifattura. Il bando apre il 16 settembre e le domande possono essere presentate fino al 31 ottobre. L’agevolazione viene gestita sempre da  Finpiemonte e prevede un contributo a fondo perduto, pari al 20% dei costi ammissibili, per un massimo di 200 mila euro.

Contributi a fondo perduto per spese di ricerca e sviluppo

Tra le varie opportunità presenti al momento va sottolineata anche l’agevolazione concessa alle imprese e consorzi di imprese che effettuano interventi diretti allo sviluppo di innovazioni di prodotto e di processo, anche tramite la ricerca di nuovi materiali e processi.

Il contributo concesso è pari al 30%, fino ad un massimo di € 3.000

Le altre agevolazioni

Esistono molte altre agevolazioni e forme di supporto alle imprese nei loro processi di avvio, crescita e sviluppo: vale la pena di ricordare i contributi a fondo perduto del 50% per le spese di formazione del personale aziendale, i finanziamenti agevolati e contributi per le nuove cooperative e consorzi di imprese giovanili (attivi fino al 31/03/2014) e i contributi per i processi di internazionalizzazione delle imprese piemontesi.

A livello provinciale vanno poi sottolineati gli interventi della provincia di Alessandria con contributi a fondo perduto destinati all’imprenditoria femminile, i finanziamenti agevolati della provincia di Torino per l’inserimento in azienda di soggetti svantaggiati, il bando di contributo della provincia di Novara per interventi per l’innovazione e l’ammodernamento delle imprese, ecc.

Per conoscere i bandi presente nella regione Piemonte e in particolare per la provincia di Alessandria, provincia di Cuneo, provincia di  Torino, provincia di Novara, provincia di Asti, provincia di Biella e provincia di Verbanio Cusio Ossola, puoi collegarti direttamente alla pagina della Regione Piemonte.

Ti è piaciuto questo articolo?
Condividilo con i tuoi amici
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su skype
Condividi su telegram
Condividi su print

Scrivi il tuo commento

avatar
  Iscriviti  
Notificami

Autore Dell’articolo