NUOVA LEGGE SABATINI : Tutte le novità del decreto di Agosto

NUOVA LEGGE SABATINI:
tutto quello che devi sapere sulle novità

Il governo nel Decreto di Agosto, pubblicato per aggiornare le misure messe in atto per fronteggiare l’Emergenza Covid 19, ha previsto il rifinanziamento di numerosi misure a favore delle imprese italiane, tra cui la Misura Beni Strumentali Nuova Sabatini finalizzata ad incentivare gli investimenti delle imprese nell’acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo e hardware, software e tecnologie digitali.

Quali sono le novità sulla Legge Sabatini del Decreto?

Il decreto prevede innanzitutto nuove importanti risorse destinate alla misura, per complessivi 64 milioni di euro.

Caratteristiche della Legge Sabatini:

  • un finanziamento agevolato da parte di banche e intermediari convenzionati, anche a copertura totale dell’investimento da effettuare;
  • un contributo ministeriale rapportato agli interessi di tale finanziamento;
  • l’eventuale garanzia aggiuntiva del “Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese” fino all’80% dell’ammontare del finanziamento purché di durata non superiore a 5 anni, di importo compreso tra 20.000 euro e 4 milioni di euro, interamente utilizzato per coprire gli investimenti ammissibili.

 

Come funziona la Legge Sabatini?

Ascolta attentamente i consigli di Fabio Centurioni in questo video:

 

NUOVA LEGGE SABATINI : Tutte le novità del decreto

Il tasso di rimborso su cui è calcolato il contributo ministeriale sulle operazioni che rientrano nell’agevolazione è il seguente:

  • rimborso annuale del 2,75% per investimenti ordinari;
  • rimborso maggiorato del 3,575% per investimenti in tecnologie e sistemi rientranti nella sfera “Industria 4.0” (big data, cloud computing, banda ultra larga, cybersecurity, robotica avanzata e meccatronica, realtà aumentata, manifattura 4D, Radio frequency identification – RFID e sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti).

NOVITÀ:

A) I beni materiali e software che rientrano tra gli investimenti “Industria 4.0” possono beneficiare del contributo maggiorato del 30%.

B) E’ stata inoltre raddoppiata fino a 200.000 € la soglia di finanziamento prevista per il contributo in un’unica soluzione: ossia l’azienda beneficiaria riceverà un unico bonifico sul conto corrente bancario sul contributo calcolato fino a 200.000 euro di investimenti.

E’ anche prevista un’ulteriore agevolazione destinata alle piccole e medie imprese del Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia) con un innalzamento del contributo statale fino al 7,15%.

L’agevolazione prevista dalla Legge Sabatini è un’ottima per ricevere anticipatamente un contributo calcolato su 5 anni.

Scopri se hai i requisiti per ottenere il contributo “Nuova Sabatini-Bis”:


e rendi più attraente la tua idea

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità previste dal contributo Nuova Sabatini-Bis?

Clicca sull’immagine e leggi gli approfondimenti:

 

Ti aspetto per i prossimi aggiornamenti,

Fabio Centurioni.

Dott. in Economia e Amm. delle Imprese

Ti è piaciuto questo articolo?
Condividilo con i tuoi amici
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su skype
Condividi su telegram
Condividi su print
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Autore Dell’articolo

Bandi in Anteprima?

Grazie alla Newsletter INFO BANDI ricevi con mesi di anticipo le News sui Bandi e Agevolazioni per la tua impresa!

NON RIMANERE ESCLUSO!